Siam fatti anche noi della sostanza di cui sono fatti i sogni e nello spazio di un sonno è racchiusa la nostra breve vita.(Shakespeare/Bacone)

E' l'ambiente in cui veniamo cresciuti a determinare le nostre inclinazioni e le nostre aspirazioni.

28 novembre 2009

schierato dalla parte degli ultimi

in un mondo dove il trasformismo è imperante; in un mondo dove l'uomo è portato a schierarsi dalla parte del più forte; in un mondo sempre meno "pensatoio" e sempre più condizionato all'avere piuttosto che all'essere; in un mondo dove la persona è particolarmente attratta dal dio denaro; in un mondo ove apparire, essere presente, è molto più importante di quello che dici o hai da dire; in un mondo in cui la sapienza ed anche la scienza hanno ceduto il passo alla mediocrità; in un mondo ove i diritti degli ultimi non sono, in alcun modo, considerati; in un mondo che va sempre più di corsa scordandosi dei più deboli;... in un tale mondo, certamente migliore di tanti altri mondi, io, si, sono/sarò, sempre, schierato dalla parte degli ultimi, dei perdenti.

2 commenti:

  1. Grazie per il bellissimo commento al mio post :)
    Ti "seguo" così potrò leggere il tuo blog comodamente, mi sembra molto interessante! Buona domenica.

    RispondiElimina
  2. ciao shara, anch'io ti seguirò con molta attenzione, con un sorriso. secondo te i post devono essere prolissi oppure corti e/o criptati al fine di stimolare le reazioni ed i commenti degli interlocutori.

    RispondiElimina