Siam fatti anche noi della sostanza di cui sono fatti i sogni e nello spazio di un sonno è racchiusa la nostra breve vita.(Shakespeare/Bacone)

E' l'ambiente in cui veniamo cresciuti a determinare le nostre inclinazioni e le nostre aspirazioni.

18 settembre 2011

POVERETTO COLUI CHE NON HA SOGNI

Si, poveretto colui che non ha sogni. La vita senza sogni è priva di significato sia per il singolo Uomo, sia per il singolo Popolo.
Io mi considero e sono ( E lo sa chi mi conosce bene) un grande Sognatore.
Il popolo che meglio di tutti ha sognato e fantasticato (Con stile ed eleganza) sull'esistenza dell'uomo è quello Greco; facendo sognare (Con la Filosofia, la Letteratura, l'Arte, le Scienze, la Matematica,...) e volare intere generazioni. Al di la della lingua, dei confini geografici, del credo politico e religioso, del tempo!!! Sogni immortali

1 commento:

  1. ...se non ci fossero i "sogni" bisognerebbe inventarli...

    RispondiElimina